testata
 
DOCUMENTI
D’ARCHIVIO
I COMITATI SEGRETI
SULLA CONDOTTA DELLA GUERRA
ATTI PARLAMENTARI
DELLA XXIV LEGISLATURA
COMMISSIONI D’INCHIESTA
1920 - 1923
RASSEGNA STAMPA
1914 - 1918
IMMAGINI  DI GUERRA
DI G.A. SARTORIO
 
 

Incarti diversi di segreteria della Camera dei Deputati del Regno d'Italia

Il fondo archivistico degli “Incarti diversi di Segreteria della Camera dei deputati del Regno d’Italia, (1861-1943)” comprende l’insieme dei documenti relativi all’attività della Camera dei deputati ed ai rapporti dei deputati, delle autorità di governo e delle altre istituzioni con l’Amministrazione parlamentare.

Per la XXIV legislatura, 1913 – 1919, due buste di documenti (nn. 70 e 71, fascicoli da n. 1243 a n. 1263) riguardano in particolare “La Camera dei deputati e la guerra 1915 – 1918”, e contengono l’insieme di documenti qui consultabili per la prima volta nel testo integrale.
Si tratta di documenti e corrispondenze che da un peculiare e finora poco studiato punto di vista interno alla Camera dei deputati documentano le diverse fasi del periodo 1915-1918, dall’intervento in guerra alla vittoria.

In questa prospettiva, come tasselli di un mosaico, concorrono alla ricomposizione di un quadro unitario documenti diversi fra cui la corrispondenza dei deputati per essere assunti in servizio militare; lettere e telegrammi di plauso alle forze armate o note di protesta ed atti di procedimenti per offese alla Camera in ordine all’entrata in guerra; corrispondenza varia con le nazioni alleate e con altre nazioni; note di plauso alle città italiane che sostengono gli assalti nemici; comunicazioni riferite a deputati morti o feriti in guerra; il “Manifesto dei deputati al Paese”, del 10 novembre 1917 ed infine i telegrammi per la vittoria e per la pace.

Il fondo archivistico conservato presso l’Archivio storico della Camera dei deputati è composto da 1882 fascicoli di documenti ed è corredato da un inventario analitico pubblicato nel 1996.

 

immagine