testata
 
DOCUMENTI
D’ARCHIVIO
I COMITATI SEGRETI
SULLA CONDOTTA DELLA GUERRA
ATTI PARLAMENTARI
DELLA XXIV LEGISLATURA
COMMISSIONI D’INCHIESTA
1920 - 1923
RASSEGNA STAMPA
1914 - 1918
IMMAGINI  DI GUERRA
DI G.A. SARTORIO
 
 

immagine

Questo portale offre per la prima volta la possibilità di consultare in rete, nel testo integrale, un’ampia selezione di documenti relativi all’attività delle Camere del Parlamento italiano nel periodo 1914 – 1918 e negli anni dell’immediato dopoguerra, provenienti dagli Archivi storici e dalle Biblioteche della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica.

Fra le fonti archivistiche di maggiore rilevanza, le serie relative al periodo della Prima guerra mondiale presenti negli “Incarti di Segreteria generale” della Camera e del Senato nella XXIV legislatura del Regno d’Italia (1913–1919); i documenti relativi ai

“Comitati segreti sulla condotta della guerra” (giugno-dicembre 1917) e, per l’immediato periodo postbellico, gli inventari informatizzati degli archivi delle Commissioni parlamentari d’inchiesta “Sulle terre liberate e redente, 1920-1922” e “Sulle spese di guerra, 1920-1923”.

Fra le fonti bibliografiche, l’archivio digitale comprende la raccolta dei testi integrali in formato digitale dei resoconti parlamentari di Camera e Senato per la XXIV legislatura del Regno; una Rassegna stampa 1914-1918 relativa alle principali testate giornalistiche dell’epoca (“Il Giornale dei Giornali”, a cura della Biblioteca del Senato); la versione digitale del Fondo “Ermanno Bianchi”, conservato dalla Biblioteca della Camera dei deputati, costituito da ritagli di giornale, atti parlamentari, ritagli della Gazzetta Ufficiale e dell'Agenzia Stefani ed altri documenti (opuscoli, giornali di trincea, volantini, fotografie, cartoline, vignette, ecc.) organizzati per argomento relativi agli anni 1915-1923.

L’archivio è completato da una sezione dedicata al ciclo di dipinti e bozzetti realizzati nelle zone di guerra da Giulio Aristide Sartorio (1860 – 1932), autore del fregio della nuova Aula della Camera dei deputati, inaugurata a Palazzo Montecitorio il 20 novembre 1918, con la seduta di celebrazione della vittoria e della fine della guerra.